Cucina ad isola

Ad isola

La cucina ad isola è la più sognata dai clienti e la più fotografata nei cataloghi! Viene utilizzata in spazi open space poiché, come dice la parola stessa, si va a creare una postazione in centro stanza separata dal blocco lineare, la quale diventa il cuore della cucina. Anche in questo caso ci sono molteplici soluzioni per progettarla

  •  Cucina a isola contenitiva: questa soluzione viene utilizzata quando gli impianti sono già posizionati a parete, e di conseguenza l’isola può essere attrezzata solamente per aumentare il piano lavoro o d’appoggio e per aumentare la capienza contenitiva con mobili chiusi o elementi a giorno
  • Cucina con isola operativa: l’isola diventa il fulcro della cucina. Piano cottura e lavello vengono posizionati nello stesso piano centrale, in modo tale da avere un blocco dove cucinare e svolgere tutte le attività.
  • Cucina isola snack: lo spazio viene diviso da uno sbalzo creato dal top in modo tale da creare un’area utile per l’inserimento di sgabelli, l’altro lato invece rimarrà contenitivo
  • Cucina isola con tavolo: a differenza del piano snack, si crea un tavolo affiancato all’isola in modo tale da creare continuità tra i due elementi.

Questa tipologia di cucina dev’essere progettata con anticipo, così facendo impiantistiche idrauliche ed elettriche saranno posizionate in maniera corretta. Elemento molto importante sono gli spazi: non tutte le case consento questa tipologia di cucina, pertanto bisogna prestare molta attenzione alle misure ed agli ingombri per valutarne comodità di passaggio e vivibilità!